30° ANNIVERSARIO PLISSÉ

Plissè, 30 anni nel segno dell'imprenditoria Made in Italy

Plissè Spa Fashion Group compie i suoi primi trent'anni nel segno dell'imprenditoria e delle produzioni Made in Italy. Una storia, quella della realtà fashion di Piombino Dese (Padova) che oggi controlla i marchi Beatrice .b, Sfizio e Smarteez, iniziata nel 1988 grazie alla visione manageriale e stilistica di Paolo Mason e Morena Bragagnolo. I due imprenditori si ispirano proprio alla storica lavorazione a mano, per dare il nome alla loro azienda. Per festeggiare questo importante traguardo sono previsti una moltitudine di progetti e novità durante tutto l’anno in corso, sia in ambito corporate che per i brand in portfolio. Prima tra tutte l'ingresso in azienda di Beatrice Mason, seconda generazione, con il ruolo di Fashion Designer, a conferma di una guida familiare salda e proiettata al futuro in chiave internazionale: “Sono fiera di poter fare ufficialmente il mio ingresso in azienda, occupandomi dello stile delle collezioni. Sarà per me un'esperienza sfidante, ma allo stesso tempo estremamente stimolante, visti gli importanti risultati fin qui raggiunti dalla mia famiglia e l'ampio margine di crescita internazionale, anche in chiave giovanile, che si prospetta per gli anni a venire per il gruppo Plissé”.

Fin dalla sua fondazione Plissè, che ha all'attivo una rete capillare di mille negozi italiani e 700 clienti all’estero, in Europa, Medio Oriente e Stati Uniti, ha sempre guardato avanti, nel segno dell'esperienza artigianale e della creatività d'alta gamma. Il Gruppo è una realtà imprenditoriale in continua espansione, con fatturati in crescita da dieci anni consecutivi e con l'esercizio 2018 che si chiuderà con una progressione del fatturato del 20% a 22,3 milioni di euro. Tutti gli indici di bilancio (patrimoniali, finanziari e reddituali) sono in miglioramento. L’Ebitda si attesterà sui 2,5 milioni di euro, evidenziando una crescita di circa il 40% rispetto all’esercizio precedente, mentre l’Ebit raggiungerà 0,9 milioni di euro, con una progressione di circa l’80% sul 2017. Inoltre, a partire dall’esercizio 2017, il Gruppo è entrato nel mercato dei capitali con l’emissione di mini bond attraverso la piattaforma ExtraMot Pro gestita da Borsa Italiana. Sono state portate a termine due emissioni, una a dicembre 2017 di 500.000 euro, interamente sottoscritta e già rimborsata al 30 settembre 2018. Una seconda emissione di 750.000 euro è avvenuta nel mese di ottobre 2018, anche questa interamente sottoscritta in pochi giorni. Inoltre, nel mese di dicembre 2018 la società ha ottenuto un rating pubblico assegnato da Cerved Rating Agency spa.

Un percorso ricco di successi, quello di Plissè Spa Fashion Group, reso possibile investendo in tecnologia e modernità, ma mantenendo vivo quel coinvolgimento, quella passione unica e singolare tipica di una gestione familiare. Sono molti i traguardi significativi durante le tre decadi di storia: dall'ampliamento dell'Headquarter veneto avvenuta nel 2003, all'apertura del primo monomarca a Jesolo (Venezia) nel 2006, negozio pilota di proprietà cui si lega un progetto di sviluppo retail, fino alla creazione, nel 2013, della filiale “Plissé Usa Inc” negli Stati Uniti con l’obiettivo di incrementare e rafforzare il business americano. Tra le altre recenti tappe chiave dello sviluppo anche l’inaugurazione a Milano di un nuovo showroom e del primo monomarca all'interno dello shopping district CityLife, ma anche il debutto di un concept rinnovato per i corner dei grandi department store internazionali e la crescita dei due showroom di New York, accanto alla continua espansione della rete distributiva, dal Giappone al Canada.

“Siamo orgogliosi di festeggiare i primi trent'anni del gruppo, con una serie di importanti progetti celebrativi durante tutto il 2019. La passione per la moda ci guida e ci ispira da sempre, facendoci guardare al futuro, certi che anche i prossimi tre decenni saranno impegnativi, avvincenti e ricchi di nuove sfide. Una di queste si concretizzerà a breve con il lancio delle piattaforme di vendita online di Beatrice .b e Sfizio”, spiegano Paolo Mason e Morena Bragagnolo, rispettivamente Amministratore delegato e Creative director e founder di Plissé Spa.

Sarà un anno ricco di iniziative quello di Beatrice .b, prima linea del gruppo, che racchiude in sé la passione per la qualità Made In Italy e la ricerca per l’estetica contemporanea. Una label dall’impatto visivo riconoscibile e autentico, con un prodotto neo-lusso per una donna internazionale e sofisticata. Come primo step, verrà lanciata una esclusiva capsule Beatrice .b per rinnovare i valori che caratterizzano il marchio: storicità dell'azienda, sartorialità e artigianalità Made In Italy. Un progetto focalizzato su tre capi iconici: gonna, top e abito, tutti plissettati con la caratteristica lavorazione fatta a mano presente come fil rouge in tutte le stagioni e che dà il nome al gruppo. “Il plissè è un procedimento di finissaggio artigianale che nobilita il tessuto, rendendolo tridimensionale pur mantenendo la fluidità della silhouette. L’effetto è reso permanente dalla termofissazione e quando è fatto ad arte rende le pieghe persistenti nel tempo, perfino in valigia” aggiunge Morena Bragagnolo. I tre prodotti della capsule collection “Heritage .b” in limited edition sono realizzati in patch di stampe di archivio, con etichetta e packaging studiati ad hoc. Inoltre, sarà data la possibilità alla cliente Beatrice .b di customizzare i capi della capsule collection, con le proprie iniziali che saranno termosaldate sull’etichetta. Sarà possibile acquistare i capi soltanto per un periodo limitato e unicamente presso la boutique monomarca Beatrice .b di City Life a Milano.

Novità anche per Sfizio, la linea pret-à-porter donna che ha come anima un’estetica athleisure, che avvicina l’eleganza italiana alle contaminazioni urbane, creando un prodotto Made In Italy giovane e fresco. La versatilità casual viene rivisitata apportando alle proposte dall’impronta daily dettagli e stampe che fanno la differenza. Per questo brand, prenderà vita un progetto di restyling del logo in chiave contemporanea, a cui seguirà il lancio di una nuova etichetta a partire da marzo 2019, riconoscibile attraverso un simbolo identificativo nel labeling.

Per entrambi i marchi sarà avviato anche un’importate percorso di digitalizzazione, con l'apertura delle piattaforme e-commerce dedicate di Beatrice .b e Sfizio, a partire da febbraio.

Infine, i festeggiamenti del trentennale del Gruppo porteranno anche nuova linfa al marchio Smarteez, con una massiccia campagna di comunicazione che integrerà i canali tradizionali con il digital. Linea di ricerca e sperimentazione, Smarteez è la nota concettuale di Plissè. Purezza di volumi e giochi di colori si combinano per creare silhouette nuove, che sono il risultato di un’estetica sospesa fra i codici dello sportswear e l'universo femminile.